La progettazione diventa realtà.

Hotel Oberosler Madonna di Campiglio

Colors. Una tempesta di colori rende questa junior suite unica. Realizzata in legno massello di abete e dipinta interamente a mano con tempere colorate. Il legno di abete, tipicamente usato nelleie strutture architettoniche e negli arredamenti in tutto l'arco alpino, ha assunto in questa stanza forme lineari e moderne senza perdere la sua inconfondibile venatura
White Lotus A lato della Colors questa junior suite si distingue per il sapiente uso di colori chiari. Il bianco come colore dominante crea un'atmosfera rilassante e raffinata. L'arredo è realizzato in legno massello di frassino verniciato bianco arricchito con inserti in mosaico.
Exotic La suite si caratterizza per i colori scuri. Realizzata in wengè massello finito con vernice neutra che ne esalta la struttura, è caratterizzata da due realizzazioni artistiche nella parete che divide la zona notte dal salottino. Tessuti e poltroncine in pelle completano un arredo estremamente anticonformista

Esigenze

Ristrutturazione, Ampliamento dell'edificio esistente e costruzione di una nuova struttura da adibire a Apres Sky


Obiettivi

Obbiettivo principale è quello di trasformare una struttura ricettiva tipicamente alpina in una realtà fortemente distinguibile. Ricerca dei materiali e soluzioni estitiche fortemente caraterizzanti stanno alla base di tutto il lavoro di porogettazione dei nuovi ambienti realizzati.


Tempistiche

La necessità di mantenere la struttura operativa ha imposto tempistiche di intervento distinte per settori. Ad una prima stesura di un progetto di intervento generale, tale da mantenere omogenei stilisticamente i vari interventi, sono seguite variazioni in corso d'opera nel momento della realizzazioine vera e propria. Primo intervento: demolizione e nuova realizzazione delle cucine con relativa show cooking nella sala ristorante. Secondo intervento: ampliamento dell'ala sud dell'hotel con la realizzazione delle suite e delle jounior suite, realizzazione di tutta la zona servizi compreso di garage coperto e deposito materiale da sci, costruzione di nuova struttura da adibirsi ad Apre Sky. Terzo intervento: ampliamento della zona beauty con costruzione di nuova piscina coperta.


Lavorazioni

La realizzazione dell'Hotel Oberosler ha imposta una notevele mole di lavoro sia nella ricerca di materiali che nella realizzazione di tutti gli interventi. Ogni singolo intervento, dalle stanze alla sala fumatori, all'Apres Sky alle zone comuni, si differenziano per stile e materiali utilizzati. Dai legni tipici della zona alpina come l'Abete a quelli esotici come il Wengè e lo Zebrano, dall'utilizzo di acciaio, pelle, lana.

Progettazione

Architetto Nicola De Paoli


Stile

moderno